La Luna Piena nell’anno solare

di Morgana Commenta

Quanto la luna si trova nel suo massimo splendore e le energie al culmine, qualsiasi richiesta e incantesimo ha più possibilità di riuscire.

Il ciclo lunare è di circa 29 giorni e molte tradizioni, ancora oggi, fanno si che certi lavori vengano fatti in determinate fasi dell’astro, come iniziare una dieta in fase di Luna Calante è più che mai favorevole, la semina gode di buoni auspici in Luna Crescente.

La Luna nella tradizione esoterica e in quella magica è immersa di significati e simboli importanti, inoltre suggella l’incontro tra passato e presente, oltre che essere linea aperta verso il futuro. Ora andiamo a vedere la Luna Piena e le sue caratteristiche mese per mese.

La luna blu è molto importante e si festeggia con danze e canti, e divertendosi in suo onore, mostrando gratitudine e richiami d’amore a lei. Quando la luna si mostra a noi due volte in un mese ci riempie di gioia.

In quel periodo noi esseri viventi siamo liberi di fare ciò che ci consiglia il cuore, e lo facciamo con maggiore slancio e felicità poiché ogni volta e come vederla per la prima volta, rimaniamo esterrefatti dalla sua bellezza ed eleganza, ma anche dalla sua luminosità e potenza, che veglia su di noi.

Possiamo festeggiare la Luna Blu anche bruciando candele d’argento e incenso puro, poi dopo il banchetto serale potremo mangiare dei biscotti a forma di luna e bere del latte o l’acqua della coppa entro cui essa si riflette, restando in silenzio mentre ci lasciamo penetrare dai suoi raggi, ma se non possiamo andare all’aperto, basterà restare in casa e visualizzare i raggi della luna che ci avvolgono, facendo il bagno di luna, ossia aggiungendo all’acqua del bagno l’acqua in cui si e’ riflessa o abbiamo visualizzato i suoi raggi riflettersi. Basterà lavorare molto con la visualizzazione e inviarle messaggi d’amore.

fonte

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>